pensieri sensazioni vita

Ma quanto sono organizzate male le università italiane?

..o forse sono semplicemente sfortunata all’ennesima potenza e ho scelto l’unica università organizzata da schifo..

Ecco qua la fantastica pensata dei prof…non solo ammassano studenti del primo secondo terzo e quarto anno in un’aula piccolissima, claustrofobica e maleodorante..

non solo non hanno la capacità di organizzare le interrogazioni..che so..qualcosa del tipo..il tal giorno dal numero 1 al 15..oppure dalla lettera A alla lettera M..

non solo non riescono nemmeno ad essere chiari e a prendersi 4 minuti all’inizio per spiegare l’ordine in cui gli studenti vengono chiamati evitando di dare la parvenza di un’estrazione a sorte..

non solo non sanno dare un numero più o meno approssimativo di studenti che riusciranno ad interrogare durante la giornata..

decidono pure di fare la pausa pranzo di un’ora e un quarto, come se già non fossero indietro col lavoro, e ci sbattono fuori dall’aula che, intelligentemente faranno chiudere a chiave, a morire assiderati..

beh..questa la mia fantastica giornata di oggi..non male direi..