Film probabili

Sto guardando un film.
Nel film un ladro entra in casa, e taglia i fili della luce.
Motivo? Nessuno, dato che come tutti sanno il telefono funziona anche senza energia elettrica, perciò a cosa servirebbe?
Ad avvisare la gente che c’è in casa che è arrivato qualcuno, o perlomeno a farla allarmare?
Un tizio è in una stanza, e vede che salta la luce.
Cosa fa?
Si rivolge verso la porta dicendo: "C’è qualcuno?"
E i neuroni fanno festa.
Se non c’è nessuno, perchè chiedere se c’è qualcuno?
E se qualcuno c’è ed è amichevole (che tu te l’aspetti o meno), lo scoprirai presto, no?
E se qualcuno c’è e non è amichevole, mica dice "Sono un assassino, adesso arrivo…"
Quindi l’unico effetto che si ottiene, se si agisce così,  è svelare la propria posizione all’interno della casa, azzerando così le proprie probabilità di sopravvivenza.
Consigliato per aspiranti suicidi.

PS
Propongo l’istituzione di una medaglia apposita, all’intelligenza.

Un pensiero su “Film probabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *