La domenica del villaggio cinese

Non mi era mai capitato ma c’è una prima volta per tutto: arrivo alla stazione centrale e scendo in metropolitana di domenica.
Non l’avessi mai fatto.
Le lenzuola dei cinesi che durante la settimana si limitavano all’ammezzato superiore, si sono estese a tutto l’ammezzato inferiore, fino a quasi impedirti di arrivare ai tornelli.

Sono cattivo, brutto e stanco di essere limitato nella mia libertà da questuanti & venditori ambulanti vari.  

Un pensiero su “La domenica del villaggio cinese

  1. Io non sopravviverei senza il supporto psicologico di quelle cose che io colloco nella sezione “cose inutili”. Praticamente vivo di cianfrusaglie, vago per i mercatini dell’ usato e, udite udite, ho quasi finito la mia raccolta di tazze del mulino bianco ’83-’87!
    Per il resto.. …. … sono un’assenteista. SIC!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *