Illusioni

Servizio al tg su ragazze giapponesi che si ritrovano in certi giorni, vestitein modo stranissimo, in una certa piazza di una certa città.
Intervistano: "Noi non siamo come le altre, siamo diverse, siamo differenti"

Ovvio notare come, se fai una cosa assieme a altre persone, da quando queste iniziano ad essere 100/200/500 anche quella diventa unamoda, epperciò non puoi dire che sei diverso.
Belle le società che forniscono un modo di moda per mostrare di non essere di moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *