Scampagnata al mulino Parte Prima

"Mi accompagni al mulino a prendere il riso?"
"Devo proprio mamma?"
"Si, da sola mica riesco a portare tutto"
"ma devo studiare.."
"Dai, muoviti.."
"Uff..ok.."

E’ una tortura quando mia mamma vuole andare al mulino a Vigevano a prendere il riso, va tanto fiera del riso prodotto nella sua città..e mi sa che ha ragione perchè si sa che qui le uniche cose caratteristiche sono le zanzare, la nebbia e… le risaie appunto..

Saliamo in macchina e ci dirigiamo al famoso mulino..entriamo..strano, da quando sono venuta qui l’ultima volta (avevo 5 anni) è decisamente cambiato..più moderno, più grande..ah, e guarda, hanno persino messo una portineria tipo le reception degli hotel..(ma allora si sono davvero modernizzati)
Dentro c’è una signora con i capelli biondi e ricci, alta, abbastanza robusta..Mi pare di aver già sentito la sua voce da qualche parte, ma non ricordo dove..ricorda un po’ quella di una cornacchia..o di una cornamusa..o di una rana..o di..

Mentre sono immersa nei miei strani collegamenti mentali e cerco di scanerizzare il mio cervello alla ricerca della giusta corrispondenza immagine che vedo-percezione mentale sento mia mamma che urla (pure lei con voce da cornacchia)

"tu aspetta qui, vado a prendere il riso con la signorina e poi torno.."

Mi giro, la signorina in questione è completamente diversa dalla vecchia proprietaria del posto: una nonnina simpatica e gentile che quando ero piccola mi dava sempre le caramelle.
Questa ha i capelli strani, con striature che si direbbero celesti, una voce stridula e orrenda, bassina, magrissima, iperlampadata..(eh si, la modernizzazione ha anche i suoi lati negativi)
Pure lei mi sembra di averla già vista..ma ovviamente nemmeno per quanto riguarda lei riesco a ricordare dove..
Mentra trascina mia mamma in un’altra stanza mi avvicino alla portineria (Mi fa sempre più senso questa portineria all’interno di un mulino in campagna, ma vabbè..continuiamo..) e osservo meglio la signora, Dio mio, sembra la brutta copia di Wanna Marchi, se non fosse perchè l’ho vista ieri sera in televisione al processo in tv direi che..

trrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr rullo di tamburi
suspance
consigli per gli acquisti
pubblicità..

insomma, chiamatela coma volete..ma per oggi chiudo qui, non ho più voglia di scrivere, ne voi di leggere..
A domani per il seguito..

Ho destato la vostra curiosità eh?
..
..

su dai, dite di si, così mi fate contenta..

😐

Un pensiero su “Scampagnata al mulino Parte Prima

  1. si.
    Meno male che questo sogno l’ho già sentito… se no avreei dubitato della tua sanità mentale senza conoscerti e sapere quindi che non è una finta per essere interessante, è che sei proprio così!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *