Dante non ne sapeva una ceppa

Oggi arriva mia madre.
Io mi sono rifugiato a Milano per non farmi stressare e lei che fa? Viene quà.
La causa è la paura che non mangi. Sbagliata peraltro, perchè io non mi faccio problemi ad andare al supermercato se ne ho bisogno.
Il problema vero è che tutti mi ritengono un mentecatto oppure un bambino incapace di gestirsi, senza capire la verità.
Che io mi gestisco a modo mio, con le mie regole (per quanto strane possano sembrare), e che appaio così solo perchè faccio cose che loro non farebbero. Ma fare cose che altri non farebbero vuol necessaramente dire "essere bambini"?

Io so solo che il quattrocentesimo girone infernale (quello dei rompipalle) si trasferirà con sede temporanea in via Stresa a Milano.
E che se non reggo prenderò un pezzo di finestra rotta (Un coltello da cucina? Troppo scontato..) e farò Giustizia.
Chissà se da San Vittore fanno collegare, magari in wireless?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *