Spetegules

Ho scoperto stamattina che il tizio al quale morivo dietro in prima superiore (bel ragazzo-detto con i miei occhi di quattordicenne-, finchè non apriva bocca -detto con i miei occhi di ventiduenne-) qualche sera fa si è portato in camporella una tizia orribile (grassa il quintuplo di me) e, a detta sua "E’ stata un’esperienza fantastica e molto passionale".

Ma dico io, non poteva scoprire ai tempi delle superiori, di avere questi gusti di merda?

Avrebbe fatto felice una ragazzina brutta e con qualche brufolo di troppo che adesso, essendo cresciuta e avendo acquisito un minimo di maturità, quando lo vede in giro non può fare a meno di chiedersi "Ma dove avevo la testa a quei tempi?"

6 pensieri su “Spetegules

  1. ahahahah…sei peggio del gazzettino padano…non ti si può dire un gossiP che lo spari via etere…ehehehe =P Die, guarda il lato positivo..visto che non siete stati insieme non hai ricordi raccapriccianti…Ne so qualcosa…vedi G. (=O sembra la faccina che vomita di quando eravamo a scuola?)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *