cattiverie

L’omicidio incombe

Sono in metro.
Si aprono le porte alla stazione Y ed entrano due ragazze abbastanza giovani abbastanza gnocche molto piene di sè. Si vede subito che fanno la parte delle "più fighe del bigoncio".
Si stanno per chiudere le porte.
Arriva correndo un’altra ragazza bruttina, pulita, senza chili di trucco addosso.
Si mette da una parte della cabina e si vede che le altre, anche se non commentano, sono mutamente d’accordo nella sentenza: è una sfigata, è un cesso, noi siamo superiori.

In quel momento avrei voluto fare una o entrambe fra le seguenti cose:
1. Scoparmela davanti a loro
2. Troncare le loro giovani vite con un taglio netto alla carotide.