cattiverie vita

Viva la burocrazia

Stamattina vado a farmi svuotare il portafoglio di 655 euro per pagare la prima rata dell’università.
Torno a casa con il bollettino e vado sul sito internet per immatricolarmi
Inserisco il codice fiscale
e..
"impossibile immatricolarsi perchè non risulta essere ammessa a nessuna laurea magistrale"
CoooOOOOOOSSSAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA???
Momenti di panico
poi ritorno lucida
Prendo il telefono, chiamo il numero verde della segreteria studenti, attendo qualcosa tipo mezz’ora con un sottofondo orrendo e mi risponde l’operatrice
"Non si preoccupi, i dati della facoltà di lettere no sono ancora pervenuti in segreteria. E’ un problema diffuso, non ce l’ha solo lei"
Tiro un sospiro di sollievo "Grazie, arrivederci"
Mezz’ora fa chiedo per conferma a due persone che conosco e che si devono immatricolare nel mio STESSO corso di laurea..e loro mi rispondono di esserci riuscite SENZA PROBLEMI o_O’
Il panico ritorna. Più che panico è incazzatura.
Se per i loro casini burocratici non risultassi ammessa per qualche stranissimo motivo e non riuscissi ad immatricolarmi potrò dire addio ai miei 655 euro.
Ok, ora preparo un mitra e vado in segreteria a minacciare tutti.
Nel caso, mi restituiranno tutti i soldi, gli interessi, un risarcimento per danni morali più la spesa per il mio by-pass che provvederà a rimettere a posto il mio piccolo cuoricino dopo i due infarti odierni.