cattiverie vita

Bastardi

Dopo che milioni di utenti si sono lamentati delle macchinette della metropolitana che facevano girare le molle interne (quelle che muovono il cibo in vendita) troppo poco, così che si spendeva per non avere niente in cambio, sono state introdotte delle varianti per risolvere il problema.
Alla fine del giro prefissato, se l’oggetto acquistato non era ancora caduto nel cestello di raccolta, la molla faceva un altro piccolo scatto, poi un altro etc fino a che l’oggetto cadeva.
Un sospiro di sollievo per i poveri utenti spesso raggirati dai manutentori che si vogliono intascare 80 centesimi qua e 50 là.

E invece adesso hanno accorciato il giro iniziale così tutto torna come prima: ieri vado in metro per prendere i Maltesers, la molla gira, poi il primo scatto, poi il secondo, poi il terzo.. e basta.. a quanto pare 3 scatti sono il massimo e io sono fottuto di nuovo. Ero già nervoso di mio, se ci fosse stato a tiro il tizio delle macchinette avrei commesso un omicidio.

Rivoglio indietro i miei 80 centesimi.