Dedicato a me.

Volevo scrivere cattiverie, volevo scrivere tanto e bene per descrivere o dimenticare tutto quello che sto pensando e passando, ma alla fine rimane solo la colonna sonora dei miei pensieri. Che dice quello che devo dire su me, il mondo, e tanto altro.
Dedicata all’unica persona a cui posso essere sicuro che piacerò sempre, per sempre, esattamente e completamente per come sono, senza esitazioni nè pretese: me stesso.

3 pensieri su “Dedicato a me.

  1. Un caro saluto da Tex, ti sono vicino anche se sono lontano! Vicino non solo perché mi interessa sempre sapere che cosa fai, ma anche perché ho la sensazione di capire molto di quello che hai scritto negli ultimi giorni, forse perché un pochino è così anche per me! Un abbraccio. Luca

  2. Grazie! Che cosa è poi la felicità? A volte le cose vanno bene e altre volte male, ma siamo sempre noi stessi la cosa più importante! Tex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *