commenti opinioni pensieri sensazioni riflessioni vita

Non finiscono mai

Esami. Studiare per passarli. Devo assolutamente.Io. Per più di un motivo.
Ed altri esami attendono me ed altre persone nel prossimo futuro. La buona volontà c’è, i risultati sono un incognita. Ma io sono io e sarò io. Vedremo come andrà. Tranquilli.
Il treno va avanti, c’è chi si accorge che su quello non ci deve fare manco una tratta e ne prende altri che vanno nella direzione giusta, c’è chi vorrebbe salirci ma non si sa se è in grado di sopportare i sedili duri ed il fatto che il treno è vecchio e grigio, ed in fondo ha una sua ragion d’essere così com’è, con il passato che ha.
Insomma il treno vive. Passa città e stazioni, incroci di vita. A volte il fischio della locomotiva è un pò più triste, altre volte deciso, altre ancora fiero. E’ un treno speciale che la ferrovia davanti a se se la costruisce minuto per minuto. Vive nell’andare. Vive nel muoversi. Vive nel vivere.
Forse che le vite di tutti noi non sono proprio un viaggio alla cieca verso un destino ignoto?
Essere qui, essere vivo, sapere dove si vuole andare anche solo vagamente. Essere se stessi e starci da Dio.
Questo basta, questo forse è quello di cui ci si dovrebbe accontentare.