commenti opinioni varie altro

Altro conto alla rovescia

Onestamente non si può dire che io sia mai stato un grande cultore degli RPG (no, non parlo delle granate a razzo). L’ambientazione della maggior parte dei megli riusciti titoli del genere è spesso fantasy e, pur non disdegnando questo genere di ambientazione, non è l’ideal per immergermi in un videogame. Con Mass Effect il problema si è risolto grazie ad una ben congegnata ambientazione fantascientifica. Aggiungete una storia forse non originalissima, ma capace di mantenere desto l’interesse, una buona grafica, un eccellente accompagnamento sonoro/musicale, interfaccia e modalità di combattimento sostanzialmente gradevoli e… etvoilà, ecco un RPG di mio gusto. Ed ora che l’annuncio della data di uscita del seguito è fissato per la fine del prossimo Gennaio il mio conto alla rovescia è partito… peccato sia un po’ troppo lungo!