cattiverie vita

Polemica condominiale

Forse sono state le ultime settimane di lavoro con annessi straordinari, ma devo ammettere che mi sento più polemico del solito… Oggi in particolar modo mi va di "prendermela"  con i miei condomini…

Qualche giorno fa ho partecipato alla consueta riunione condominiale. Il solito spasso, consistente nell'approvare le spese sostenute nel corso dell'ultimo anno di gestione, approvare il preventivo delle spese per il prossimo, anno, votare per tenere/cambiare amministratore… Insomma, la solita routine. Questa volta si doveva però mettere ai voti anche una serie di lavori ad un'area "in parte" comune del palazzo.

Vi devo dire che sono rimasto allibito nel vedere signori di 60-70 comportarsi in stile bambini dell'asilo:

1) il primo si dichiara contrario alla realizzazione dei lavori perché "tanto lui non deve usare quella parte comune del palazzo";
2) il secondo dichiara che neanche lui usa quella parte e allora se il signore di cui sopra vota per il no anche lui non vede perché votare altrimenti;
3) il terzo invita espressamente ed in maniera molto raffinata il primo ad andare in un certo posto e comunque vota per il no perché neanche lui usa quella parte del palazzo;
4) il quarto vota sì perché il primo ha votato no;
5) gli altri ve li risparmio…

È stato veramente ridicolo… Non vi dico poi che squallore realizzare che praticamente nessuno dei condomini interessati al rifacimento della parte di palazzo di cui sopra era presente!

Morale: andate ad abitare in una palazzina, villetta, tugurio, capanna o quel che volete, così evitate le riunioni di condomio essendo proprietari unici della vostra dimora!

A presto (spero) per altri post! 😉