riflessioni

Where is the Love?

Più vado avanti più noto come la base di tanti problemi sia la stessa: mancanza di rispetto e di amore per il prossimo. Anche per cose che sembrano non avere alcuna attinenza diretta, gira gira, alla fine si arriva a questo nucleo fondamentale. Non è necessariamente il porgere l'altra guancia ma anche solo l'interessarsi agli altri, rendersi conto che il futuro di tutti è fatto anche un pò da noi e capire che se ci si lamenta che le cose vanno male, non si può sempre scaricare la colpa sugli altri. Bisognerebbe chiedersi cosa si è fatto in prima persona per migliorare le cose, per rendere questa società un posto dove sia un pò meno normale accoltellarsi per un posto macchina ed un pò meno raro aiutare una persona che non sia necessariamente un amico o un parente.
Una cosa è essere figlio dei fiori, una cosa è chiedersi "Where is the Love?", fuori e dentro di noi.