pensieri sensazioni riflessioni

Sinusoide

Prima o poi torna. Tutto: le conseguenze delle tue azioni, le cose che non riuscivi a capire, "le solite discussioni", l'album di James Blunt (che non si sentiva da un pò), il freddo. Come un bioritmo, come una sinusoide che oscilla fra il banale e … un'altra declinazione del banale, sufficiente a convincerti che tu sia un tipo originale. Per ora cerco l'originalità (non quella assoluta, quella relativa all'interno della mia esistenza) procurandomi un lavoro. Poi vedrò cosa potrò fare per rimanere sempre lo stesso cambiando allo stesso tempo. conquistare con la sensualità del tango? Leggere AJAX (non le istruzioni del detersivo, il manuale del linguaggio di programmazione)? Non lo so. E non me lo chiederò mai. Perchè la vita non ti viene a prendere, la costruisci. E se ti fermi ad aspettarla o a chiederti cosa dovresti fare per sembrare in un modo, stai già perdendo tempo utile e stai già fingendo di essere qualcosa. Quando sarà il momento saprò cosa fare. Spero che quando finirò di imparare e di fare ciò che mi piace, per incapacità fisica o per estinzione della lista di "todo" e di desideri, Il Nostro Famoso Qualcuno mi porti via nel mio sicuro futuro inferno, dove almeno avrò altro da fare che passare il resto di un'esistenza senza scopo, nè stimolo, nè gioia.