commenti opinioni

Le piacevoli sorprese di Windows 7

La tragedia inizia settimana scorsa: a quanto pare il mio alimentatore mi abbandona e rimango senza computer fisso, solo col portatile. Poco male in realtà, ho un sacco di tempo in più da dedicare a quello che lascio da parte per un futuro indefinito che di solito non arriva mai 🙂 . Mentre leggo, mi ammalo e faccio tante altre cose interessanti arriva via posta il mio nuovo alimentatore. Ieri sera lo monto e lo provo. Il PC funziona di nuovo, evviva!

Ma la cosa più divertente di tutte è che Windows 7 si riavvia con la schermata “Ripristino della sessione in corso”. Cioè dopo 5 giorni di blackout Windows mi riporta esattamente alla stessa sessione con le stesse finestre aperte, e persino un gioco che – chissà come mai!  – ha perso la connessione 😀

Insomma, per una volta tanto di cappello a Windows che è andato anche oltre il limite del dovere di riuscire a riavviarsi senza problemi. Ed io che temevo persino della stabilità del sistema!

Mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati.