commenti opinioni free games

Free Games: Black Mesa

Black Mesa è un lavoro di anni di 40 persone. Dedicati e leali fan della serie con protagonista Gordon Freeman hanno lavorato non solo per rifare ma per migliorare, mantenendo intatto lo spirito del gioco, l’esperienza originale del primo capitolo della saga: Half-Life. Il risultato è sinceramente impressionante: un remake visualmente sontuoso degno di una produzione di alto livello.

Ce n’è un pò per tutti.
Per i fan che giocano da una vita, che apprezzeranno i riferimenti e l’aderenza del remake alla storia originale, e le novità fantasiose e perfettamente in linea con l’opera di Valve.
Per chi non sa niente di cosa sia Half-Life e vuole capirci qualcosa.
Per chi lo conosceva e l’avrebbe voluto provare ma motivi di soldi e/o di grafica l’hanno tenuto lontano.
Insomma un ottimo gioco gratuito che ti da la possibilità di avere una prospettiva sul passato e sul presente del videogioco come prodotto e strumento per veicolare un racconto.

E’ un esercizio meno banale e più sorprendente di quanto si possa immaginare, soprattutto quando non si può fare a meno di notare quanto intricata, coinvolgente, complessa e piena di imprevisti sia la trama di questo FPS di 14 anni fa. Quanta cura sia stata messa in un prodotto simile. Quanta passione, quanta inventiva.
E quanto invece sia spesso risibile e comparativamente impalpabile la trama di molti giochi moderni. E’ impossibile farsi sfuggire come si sia passati ad un’ottica secondo cui conta più il pacchetto del contenuto. E come sia chiaramente visibile (indipendentemente dalla sorgente) nella qualità del prodotto l’amore e la passione dell’autore.
E’ una solida sensazione fatta di piccoli particolari e dettagli ai quali è stata data attenzione in un modo quasi maniacale.

Tutto è stato rifatto: textures della base e del paesaggio, facce di scienziati e guardie, audio di sottofondo, musiche, effetti sonori,  voci. Anche il livello di difficoltà e l’intelligenza artificiale sono ottime, e ad alti livelli di diffioltà vi ritroverete facilmente con pochi punti di vita e la reale ansia di non farcela.

Per tutte queste ragioni, vi esorto a correre a scaricarlo e provarlo. E buona avventura!

NOTA: per correttezza devo segnalare che l’ultima parte di Half-Life (“Xen”) non è ancora stata rilasciata,  che quindi Black Mesa finisce con il teletrasporto verso Xen. Neanche le espansioni di Half-Life (Opposing Force e Blue Shift) sono state ancora realizzate. Per chi vuole l’avventura completa in ogni sua parte e/o le espansioni, dovrà forzatamente comprare il titolo originale o aspettare.

Sito del gioco (il gioco richiede il client gratuito Steam)