Libri – il quinto principio

Il quinto principio è un libriccino di modesta entità in formato di diario.
Nonostante abbia ogni forma e convenzione della autobiografia, l’autore declina ogni corrispondenza fra sè stesso e il protagonista.
A parte questo elemento di colore, il quinto principio è la storia della vita di un bambino disturbato. Figlio disgraziato di una famiglia disfunzionale e problematica, egli parla della sua storia personale, psicologica e di vita.

Continua a leggere

Libri: Scorrete lacrime, disse il poliziotto

Non sono nato con la presunzione di sapere tutto o di capire meglio degli altri la realtà, ma di certo non posso dire di essere d’accordo con la maggior parte delle persone che parlano di questo libro o lo recensiscono. Ma poichè non scrivo recensioni per smontare le tesi altrui, affronterò la questione solo come nota finale.

Continua a leggere

Libri: The curious case of the dog in the night-time

Questo è un libro indubbiamente particolare, che tuttavia non è riuscito particolarmente a conquistare il mio cuore. Sicuramente l’impostazione è del tutto originale. Ci troviamo di fronte infatti, almeno apparentemente, ad un testo scritto da un bambino di quindici anni, per di più affetto da sindrome di Asperger.

Continua a leggere

Libri: Un giorno come tanti

Cosa vuol dire l’Africa ed i suoi problemi? Cosa non capiamo di un continente? Quanto dolore c’è in una terra così bella? Questo è un libro che prova umilmente a dare qualche risposta attraverso la cronaca quotidiana di un medico di Medecins Sans Frontieres nel piccolo (e unico in una zona molto estesa) ospedale a Man, in Costa D’Avorio. Un diario di bordo lungo 6 mesi di febbrile lavoro, speranze, delusioni, dolori, felicità, scoraggiamento.

Continua a leggere