Il parkour mi ha sempre affascinato, ed ho giocato avidamente Mirror’s edge, titolo al quale questo gioco si ispira in modo evidente e candido.

C’è poco da dire, tutta la miaa ttenzione ed il mio terrore sono focalizzati sulla prospettiva di vivere queste vertiginose altezze in VR.

Di certo non guasterebbe una trama consistente ed interessante ma poichè non stiamo parlando di un publisher di alto livello, non eccederò con le aspettative.

Trovate il gioco su Steam.