Carino, puccioso, collaborativo.

Biped combina una grafica divertente ad un impianto da puzzle game. Ma quello che lo contraddistingue è sicuramente la componente cooperativa, così rara nei giochi moderni e quasi inesistente in quelli basati sulla fisica.

Dal trailer sembra di poter avere una grafica da Brothers – A tale of two sons montata su una logica di gioco da Portal 2.

E non farò finta di ignorare la tenerezza che ispira l’adorabile goffa andatura dei due robot protagonisti, perchè essere in grado di trasmettere emozioni senza dialoghi è un valore aggiunto del prodotto. Di qualsiasi prodotto.

Trovate il gioco su Steam, Playstation Store e Nintendo eShop.