Sono rimasto affascinato dall’idea di presentare una storia attraverso un puzzle game. In particolare utilizzando l’arsenale dei gesti e delle dinamiche di interazione presenti nel mondo mobile come girare gli oggetti e le scene.

Se poi all’equazione si aggiunge che la storia parla del butterfly effect e di come tutti siamo sottilmente interconnessi assieme a temi come morte, perdita e malattia mentale… credo valga la pena provare questo gioco.

Trovate The Almost Gone su Steam, IOS, Android e Nintendo Switch.