Per chi come me è abbastanza preoccupato dal suo futuro di vecchiaia, ecco il gioco giusto.

Una persona è sola in casa sua, e non ricorda niente. Ma a differenza di quello che a tutta prima può sembrare il solito clichè del solito film o videogioco thriller, stavolta la soluzione è semplice.

Si tratta infatti di una persona anziana che soffre di demenza senile e che deve riscoprire la propria vita attraverso una serie di indizi perchè, semplicemente, non si ricorda nulla.

Tralascio volutamente quanto la possibilità di rivivere giornalmente questo scenario mi atterrisca.

Preferisco concentrarmi su una interessante scelta di utilizzare il medium videoludico: convogliare un tipo di esperienza di persone, come gli anziani o i malati, la cui realtà è difficile da comprendere.

Ciò ci permetterà di connetterci in modo più stretto ed umano con loro.

Trovate il gioco su Steam.